Da snom una nuova generazione di telefoni IP cordless


snom_logoIl nuovo cordless VoIP snom M65 e la stazione base snom M700 assicurano la massima mobilità in ufficio.

Berlino +++ La snom technology AG, produttore e sviluppatore di telefoni IP di fascia alta, annuncia oggi la nuova generazione dei propri terminali IP DECT: il cordless M65 e la stazione base M700. Dotato di audio in HD per una qualità audio cristallina, di un display da due pollici a colori e di un’interfaccia di gestione particolarmente intuitiva, lo snom M65 soddisfa tutte le esigenze verso un moderno telefono DECT. In combinazione con la stazione base multicella M700, il nuovo cordless M65 offre nuove prospettive in termini di mobilità della telefonia all’interno dell’edificio aziendale. L’operatività multicella assicura infatti un passaggio trasparente delle conversazioni da una stazione base all’altra, consentendo agli utenti di telefonare con il cordless senza interruzione alcuna e con una qualità audio eccellente anche in edifici particolarmente ampi o in uffici disposti su più piani. Con il nuovo ripetitore DECT M5 e’ altresì possibile estendere facilmente la portata della stazione base anche in assenza di connettività di rete.

La batteria al litio dello M65 assicura fino a 10 giorni di attività in stand-by e fino a 18 ore consecutive di conversazione senza dover ricaricare il telefono. Oltre alla possibilità di assegnare diverse suonerie, un allarme a vibrazione avvisa l’utente di una chiamata in arrivo anche in ambienti particolarmente rumorosi o durante eventuali meeting. Un LED multicolore segnala le chiamate perse, la presenza di messaggi in segreteria o un livello basso della batteria. Insieme alla stazione base M700, l‘M65 offre altresì una serie di funzioni comfort per la telefonia, tra cui il passaggio da una chiamata all’altra, la conduzione di teleconferenze, l’elenco delle chiamate o l’accesso alla rubrica aziendale.

La stazione base M700 opera in modalità a cella singola o multipla. Qualora utilizzata in modalità a cella singola, la stazione base supporta fino a 30 cordless. La soluzione multicella invece copre interi edifici: fino a 40 stazioni base M700 possono essere collegate in un’unica rete, in grado di supportare fino a 200 cordless attivi. L’installazione della soluzione multicella è un gioco da ragazzi e risulta davvero conveniente, poiché il cordless M65 è configurabile ed impiegabile quale misuratore della potenza del segnale radio. In questo modo non è più necessario avvalersi di supporti all’installazione o di apparecchi aggiuntivi come utilizzati con terminali di altri produttori. Nell’ambito della sicurezza, i terminali IP DECT di snom supportano una cifratura completa della conversazione come integrata nello standard DECT oltre ai protocolli TLS/SRTP a livello di traffico IP. Certificati individuali garantiscono l’autenticazione sicura della stazione base M700 sul server per il provisioning.

snom technology

Fondata nel 1996 a Berlino, Germania, snom technology AG è annoverata tra i pionieri dello sviluppo di telefoni IP di alta qualità per PMI e aziende di grandi dimensioni. snom si è specializzata nello sviluppo e produzione di telefoni VoIP e accessori. I telefoni IP e gli altri prodotti di snom supportano il Session Initiation Protocol (SIP): gli apparecchi si lasciano impiegare con piattaforme integrate per le moderne telecomunicazioni. I telefoni professionali di snom sono particolarmente apprezzati perché frutto del connubio tra ingegneria tedesca, alta qualità, facilità d’uso e efficienza in termini di TCO. snom dedica anche particolare attenzione alla sicurezza e alla tutela dei dati: i telefoni snom sono totalmente conformi agli standard imposti dalle normative UE sulla protezione dei dati.

I telefoni IP di snom sono utilizzabili negli ambienti più vari con i più diversi centralini, assicurando il massimo livello di protezione degli investimenti. Installabili in modalità plug & play, i telefoni sono impiegati in tutto il mondo in combinazione con servizi, applicazioni e piattaforme VoIP basate sullo standard SIP. L’interoperabilità e la flessibilità dei telefoni snom sono vantaggi di cui beneficiano sia i clienti sia i partner snom.

snom technology AG è un’azienda internazionale con sede centrale a Berlino e filiali in Italia, Francia, UK, e negli Stati Uniti, ove snom offre formazione e assistenza tecnica diretta, al fine di assicurare ai propri clienti e partner un servizio impeccabile. Le filiali sono affiancate da una rete globale di rivenditori snom attivi in 65 Paesi.

Per ulteriori informazioni pregasi consultare: www.snom.com.

FRITZ! ad IFA 2014: nuovo FRITZ!OS, TV-App e gigabit per la rete domestica


logoavm

  • 99 novità e perfezionamenti nel FRITZ!OS 6.20
  • Nuovo FRITZ!Box: mette il turbo ai tuoi dati con qualsiasi connettività
  • TV via cavo su tablet e smartphone ovunque nella rete domestica
  • I professionisti della WLAN: il nuovo FRITZ!WLAN Repeater con tecnologia wireless AC
  • FRITZ!Powerline gigabit con fino a 1.200 MBit/s


Berlino | Anche ad IFA 2014 AVM presenta nuovi ed innovativi prodotti della linea FRITZ!. Il nuovo FRITZ!Box 3490, ideale per qualsiasi tipologia di linea DSL, assicura agli utenti di potersi avvalere di profili di connettività a banda ultralarga, con oltre 100 MBit/s. Lo streaming di video, la fruizione di piattaforme ludiche online o l’integrazione di un crescente numero di device mobili nella rete domestica, diventano davvero un gioco da ragazzi. Con il nuovo FRITZ!WLAN Repeater DVB-C, AVM rende la TV via cavo fruibile in qualunque area dell’abitazione. Che si tratti di guardare la TV in cucina, la partita nello studio o nel locale hobby, il documentario sulla natura nella camera dei bambini – con la nuova FRITZ!App TV è possibile ricevere due programmi contemporaneamente su smartphone e tablet all’interno della rete domestica. Il nuovo FRITZ!WLAN Repeater 1750E garantisce un notevole incremento dell’estensione della rete wireless nell’abitazione. Entrambi i nuovi ripetitori (DVB-C e 1750E) operano contemporaneamente su due bande di frequenza e supportano il nuovo standard ultraveloce wireless AC. Attraverso una selezione intelligente della banda da impiegare, i due nuovi professionisti della WLAN rendono automaticamente disponibile il canale più efficiente per assicurare una trasmissione dati più veloce. Un ulteriore highlight è il nuovo FRITZ!Powerline 1000E. Con i suoi 1.200 MBit/s è il più veloce in qualsiasi categoria di dispositivi powerline rendendo fruibile il massimo throughput attraverso la rete elettrica. FRITZ!OS 6.20, il sistema operativo del FRITZ!Box, si presenta con 99 tra miglioramenti e novità per la connettività internet e la rete domestica. Con FRITZ!OS il FRITZ!Box è mantenuto costantemente allo stato dell’arte e sicuro. Con il nuovo software gli utenti disporranno di una pletora di nuove possibilità per la WLAN, la protezione genitoriale sulla navigazione dei minori e la Smart Home.

Tutti i nuovi prodotti di AVM sono mostrati live ad IFA 2014, padiglione 17, stand 107 e saranno disponibili in Germania direttamente a posteriori di IFA.

Informazioni dettagliate sui nuovi prodotti FRITZ! sono reperibili accedendo ai singoli comunicati presenti su it.avm.de/stampa/

Continua a leggere

3CX arricchisce il 3CX Phone System con il sistema di videoconferenze clientless basato su WebRTC


3CX-Logo-High-Resolution-1024x3723CX WebMeeting è una soluzione pienamente integrata e particolarmente versatile per la conduzione di conferenze online

LONDRA (UK) e MODENA (IT) – 3CX, produttore del pluripremiato centralino software-based 3CX Phone System per Windows, annuncia oggi la disponibilità della propria soluzione per la conduzione di conferenze via web, il 3CX WebMeeting. 3CX WebMeeting è una delle prime soluzioni per conferenze web a più partecipanti basate su WebRTC. Il lancio della soluzione qualifica 3CX come l’unico produttore di IP-PBX e piattaforme per le Unified Communications il cui centralino integri un sistema clientless completo per videoconferenze online.

3CX WebMeeting beneficia della rivoluzionaria tecnologia WebRTC di Google, che consente a comunicazioni audio/video di aver luogo tramite il browser web, assicurando ai partecipanti la possibilità di partecipare a meeting online senza dover scaricare alcun plug-in software aggiuntivo.

webrtc

La tecnologia WebRTC integrata nel 3CX WebMeeting

Perfettamente integrato nel 3CX Phone System, 3CX WebMeeting viene fornito come modulo aggiuntivo in modalità “hosted”, ciò implica che i clienti 3CX possono avvalersi delle funzionalità del sistema per conferenze web senza dover implementare alcun server aggiuntivo o dover accedere a profili di connettività internet con una banda più elevata. Mentre infatti la pianificazione e configurazione di una web conference ha luogo a livello locale, il meeting stesso viene ospitato nei data centre di 3CX, risparmiando alle aziende investimenti in banda aggiuntiva.

3CX WebMeeting può essere impiegato per soddisfare un ampio spettro di esigenze in termini di comunicazione quotidiana, dall’arricchire una telefonata standard con una trasmissione video, alla visualizzazione di presentazioni commerciali o di prodotto. Inoltre i clienti 3CX possono condurre webinar o corsi di formazione online impiegando la funzione di Aula Virtuale. Le conferenze web possono essere avviate con pochi click anche attraverso il 3CXPhone, risultano quindi facilmente accessibili per qualsiasi utente.

webconference1

Nick Galea, CEO di 3CX commenta: “L’uso innovativo della tecnologia WebRTC da parte di 3CX e il lancio della nostra soluzione clientless per conferenze web perfettamente integrata nella nostra piattaforma per la telefonia, impone nuovi standard nel settore dei centralini IP e delle Unified Communications. Questa è una svolta epocale nell’industria delle telecomunicazioni: con 3CX WebMeeting, la conduzione di conferenze online è alla portata di tutti. Infine, il lancio del 3CX WebMeeting conferisce a 3CX l’indiscussa leadership tecnologica nel mercato dei centralini IP. ”

Emiliano Papadopoulos, Distributore 3CX & CEO di Allnet-Italia aggiunge: “Siamo molto orgogliosi di avere come partner un vendor innovativo , dinamico e attento alle nuove tecnologie come 3CX. Con Webmeeting la collaudata piattaforma 3CX acquisisce funzionalità da Unified collaboration mantenendo quel rapporto prezzo qualità che la contradistingue da qualisasi altro sistema presente sul mercato. Il video , la comunicazione e collaborazione con 3CX fanno un salto di qualità importante per ridefinire il modo in cui le aziende lavorano nel futuro!”

3cx_addon_webmeeting2

Nota per i lettori:
Per ulteriori informazioni su 3CX WebMeeting pregasi consultare: www.3cx.com/web-conferencing/

Listino:
Tutti i clienti 3CX fruiscono gratuitamente del 3CX WebMeeting per la conduzione di conferenze con fino a tre partecipanti. Per integrare ulteriori partecipanti, il canone annuale della soluzione è indicato qui di seguito. Uno sconto del 30% sarà applicato sul listino qui di seguito quale offerta lancio valida fino a fine settembre 2014.

  • 10 participanti – € 395
  • 25 participanti – € 795
  • 50 participanti – € 1395
  • 100 participanti – € 2395

Continua a leggere

10 consigli utili sul FRITZ!Box


logoavm

  • Regolari update del FRITZ!OS ne estendono le funzionalità anche a posteriori dell’acquisto
  • Centrale multimediale per video, foto e musica
  • Il FRITZ!Box: trait d’union tra la tua rete domestica e la Smart Home
  • Con il servizio MyFRITZ! accedi alla rete domestica da qualsiasi luogo
  • FRITZ!Apps gratuite per smartphone e tablet

Berlino | Il profilo funzionale del FRITZ!Box supera di gran lunga le specifiche di base dei tipici router quali accesso ad internet, wireless LAN o telefonia. Il router multifunzione di AVM integra computer, notebook, tablet e smartphone in una confortevole rete domestica, offrendo all’utente una grande varietà di caratteristiche (di cui l’utente stesso talvolta ignora l’esistenza), che ne aumentano il comfort sia a casa sia in viaggio. Queste funzioni vengono rese disponibili attraverso FRITZ!OS, il sistema operativo del FRITZ!Box. AVM offre gratuitamente, ad intervalli regolari, aggiornamenti del FRITZ!OS per tutti i modelli attuali di FRITZ!Box. Con i seguenti 10 consigli utili gli utenti avranno la possibilità di beneficiare ancor di più delle opportunità d’impiego offerte dal proprio FRITZ!Box.

FRITZ!OS – estrema versatilità
Il FRITZ!Box è dotato di fabbrica di funzionalità che nessuno si aspetterebbe di trovare in un normale router. A queste AVM ne aggiunge di ulteriori che rende disponibili gratuitamente agli utenti anche a posteriori dell’acquisto attraverso i regolari aggiornamenti del FRITZ!OS per i modelli di FRITZ!Box attuali. Per avvalersi delle nuove funzioni l’utente deve solo digitare nella barra degli indirizzi del browser la parola „fritz.box“ e selezionare l’assistente per l’aggiornamento nell’interfaccia utente. La nuova versione del FRITZ!OS si installa in due click. Se il FRITZ!Box è dotato dell’ultimo aggiornamento, la rete domestica non conosce limiti – come rivelano i seguenti consigli.

Consiglio 1: Intrattenimento in rete – il FRITZ!Box come Media Centre
I dischi esterni USB collegati al FRITZ!Box sono utilizzabili per l’archiviazione di contenuti in rete. Con il servizio FRITZ!NAS tutti i client abilitati hanno accesso a film, foto, musica, radio internet o dati tramite la rete domestica. Con il media server integrato è anche possibile diffondere in streaming radio o podcast. Diverse radio internet sono già preconfigurate nel FRITZ!Box, aggiungerne di nuove è davvero semplice. Inoltre il vostro FRITZ!Fon può essere utilizzato sia per riprodurre i file multimediali presenti nel FRITZ!Box Media Centre direttamente in qualità HD, sia come telecomando, per trasmettere tali file a qualsiasi device di rete UPnP (DLNA) abilitato alla riproduzione.

Consiglio 2: La casa in rete – Smart Home
Il FRITZ!Box è la centrale di rete con cui fruire della connettività internet a banda larga, di una rete domestica facilmente gestibile e di funzioni per la telefonia particolarmente comode. In combinazione con le prese intelligenti FRITZ!DECT 200 e FRITZ!Powerline 546E, il FRITZ!Box consente di accendere o spegnere remotamente apparecchi elettronici. Inoltre permette di misurare e quindi di ottimizzare il consumo elettrico attraverso PC, tablet, smartphone o il FRITZ!Fon. L’interfaccia utente del FRITZ!Box presenta i dati inerenti il consumo, che possono anche essere spediti per email. La pianificazione personalizzata degli orari di accensione e spegnimento rende la vita quotidiana ancora più piacevole – oltre che più sicura, grazie a funzioni quali la simulazione di presenza con accensione e spegnimento delle luci ad intervalli casuali.

Consiglio 3: Con MyFRITZ! ovunque a casa
Con MyFRITZ! è possibile accedere con computer, notebook, smartphone o tablet da qualunque luogo nel mondo ai dati personali attraverso il proprio FRITZ!Box. Con questo „Personal Cloud Service“ i dati e contenuti personali restano archiviati al sicuro a casa su un supporto di memoria esterno (disco o chiavetta) collegato al FRITZ!Box. In combinazione con FRITZ!DECT 200 e con le nuove funzionalità per la domotica, l’accesso online al FRITZ!Box consente di monitorare remotamente la rete domestica e tutti gli apparecchi elettronici ad essa collegati. In questo modo l’utente ha sempre il pieno controllo su quanto succede a casa.

Consiglio 4: Un aiuto “mobile” nella quotidianità – le FRITZ!App gratuite
Le FRITZ!App gratuite per Android e iOS estendono le funzionalità del FRITZ!Box a smartphone e tablet. La FRITZ!App Fon ad esempio trasforma il cellulare in un cordless domestico. La MyFRITZ!App dota i terminali mobili di accesso remoto a tutti gli apparecchi collegati al FRITZ!Box, consentendo di gestire quindi tutti gli apparecchi “smart home” da qualsiasi luogo. Il FRITZ!App Ticker informa chi è in viaggio o a casa delle telefonate perse o condotte e consente di richiamare gli interlocutori direttamente. La FRITZ!App Media trasforma lo Smartphone in un telecomando multimediale per la rete domestica e la FRITZ!App WLAN offre una panoramica dettagliata di tutte le reti wireless presenti nei dintorni.

Consiglio 5: Sicuri e protetti – il controllo genitoriale sulla navigazione
Con il FRITZ!Box è possibile definire in modo rapido e veloce per quanto tempo e quando esattamente i bambini possono navigare in internet. Si può anche stabilire, individualmente per ogni client, quali pagine sono accessibili e quali invece bloccate. L’interfaccia di gestione indica altresì quanto tempo del contingente assegnato al singolo utente è già stato consumato. La creazione di un profilo diverso per ogni apparecchio che accede ad internet è particolarmente utile in seno alle famiglie.

Consiglio 6: Il segretario
Il FRITZ!Box eroga un servizio ideale di gestione delle chiamate e dei messaggi. E’ infatti possibile configurare fino a cinque segreterie telefoniche individuali e definire l’orario in cui ognuna dovrà essere attiva. I messaggi registrati possono essere riprodotti direttamente attraverso la panoramica del FRITZ!Box. Allo stesso modo è possibile accedere da remoto con smartphone e tablet agli elenchi delle chiamate e ai messaggi vocali.

Consiglio 7: Semplice da gestire e sincronizzata – la rubrica telefonica
E’ importante poter gestire e navigare facilmente tra i contatti della rubrica telefonica. Il FRITZ!Box non solo lo permette in modo intuitivo ma consente anche di sincronizzare i contatti con le proprie rubriche personali online. Eventuali modifiche dell’elenco dei contatti nel FRITZ!Box, nella rubrica online o apportate tramite FRITZ!Fon vengono sincronizzate automaticamente tra tutti gli elenchi dei contatti collegati al FRITZ!Box. In questo modo si assicura che eventuali aggiornamenti dei contatti sul FRITZ!Fon o nelle rubriche online vengano trasmessi automaticamente anche a smartphone e tablet.

Consiglio 8: Conviviale – l’accesso ospite alla rete wireless o cablata
Con il FRITZ!Box si può offrire ad eventuali ospiti accesso dedicato ad internet, protetto da password, sia attraverso la WLAN sia sulla rete cablata. Gli ospiti potranno quindi navigare comodamente e nel contempo la propria rete è protetta da eventuali accessi indesiderati. Non solo in ambito privato l’accesso ospite alla rete WLAN risulta particolarmente utile: anche strutture ricettive o studi medici dotati di FRITZ!Box possono mettere un hotspot comodamente a disposizione dei propri ospiti o pazienti.

Consiglio 9: Dormire tranquilli e svegliarsi puntualmente – il blocco della suoneria e la sveglia
Il blocco della suoneria del FRITZ!Box garantisce sonni tranquilli. Solo le chiamate provenienti da numeri predefiniti (VIP) superano tale blocco e raggiungono l’utente. La funzione di sveglia integrata nel FRITZ!Box invece consente di svegliarsi puntualmente, qualora lo si desideri anche con la radio.

Consiglio 10: Il verde FRITZ!Box – la modalità Eco
La modalità Eco del FRITZ!Box assicura automaticamente che il consumo elettrico del dispositivo sia pari a quanto strettamente necessario. L’emissione di onde radio DECT o WLAN viene adattata individualmente alla situazione e ridotta a seconda delle reali necessità. La rete wireless può essere altresì disattivata con il servizio notturno o premendo l’apposito tasto sul FRITZ!Box. La stazione base DECT integrata nel FRITZ!Box a supporto dei telefoni cordless viene disattivata automaticamente in assenza di cordless collegati. Il monitor per l’energia mostra in modo chiaro sia l’attuale fabbisogno energetico sia il risparmio medio sul consumo elettrico del FRITZ!Box.

Per ulteriori informazioni sul FRITZ!Box – inclusi video tutoriali (FRITZ!Clips), FAQs, la banca dati informativa di AVM e i manuali sono reperibili sul sito ufficiale di AVM disponibile in sei lingue: avm.de

Continua a leggere

Abbattere i costi e migliorare il servizio: Il Gruppo Sanitario VE.DI passa al VoIP


VE-DI_Logo_highresCon 6 sedi dislocate in Piemonte, Lombardia e Veneto e oltre 25 punti di prelievo periferici, il Gruppo Sanitario privato VE.DI, convenzionato con il SSN, eroga servizi sanitari ambulatoriali, tra cui la diagnostica per immagini, visite ed esami specialistici ed analisi mediche condotte dai propri laboratori, attraverso strutture diagnostiche attrezzate con apparecchiature di altissima qualità.

SVECCHIARE UN’INFRASTRUTTURA IT/TLC ETEROGENEA
Per favorire la crescita dell’azienda nel nord Italia il Gruppo VE.DI. ha rilevato negli scorsi anni più attività di proprietà distinte, trovandosi a dover gestire, al termine delle rispettive acquisizioni, infrastrutture IT/TLC estremamente eterogenee e geograficamente distanti tra loro. Il Gruppo VE.DI. incarica quindi Infovi, specialista vicentino di virtualizzazione, infrastrutture di rete e telefonia e partner certificato snom SCE, di erogare servizi infrastrutturali a 360°, dando luogo ad una infrastruttura di rete, firewalling e VPN unificata, in grado di favorire la cooperazione tra le singole sedi e l’accesso remoto alle immagini diagnostiche per eventuali telerefertazioni. In sede di analisi delle varie infrastrutture presenti, Infovi ha individuato i punti deboli nell’infrastruttura telefonica tradizionale: ogni sede era dotata di centrali legacy limitate e tutte differenti, difficilmente integrabili tra di loro, non scalabili né in grado di supportare servizi aggiuntivi indubbiamente critici per il successo futuro dell’azienda, se non facendosi carico di oneri aggiuntivi rispetto ai già elevati canoni di locazione e manutenzione.

La sala d’attesa di uno dei centri diagnostici del gruppo VE.DI.

La sala d’attesa di uno dei centri diagnostici del gruppo VE.DI.

ABBATTERE I COSTI e MIGLIORARE IL SERVIZIO
La leva principale a favore dello svecchiamento tecnologico era la necessità di abbassare i costi operativi delle diverse sedi, unificando l’infrastruttura per la telefonia ed erogando a tutti gli operatori le stesse funzionalità attraverso una piattaforma per le telecomunicazioni scalabile ed in grado di supportare l’implementazione di nuovi servizi. Nella fase iniziale quindi il Gruppo si è dotato di un’infrastruttura di rete next generation, di nuovi server e di nuove linee dati, selezionando offerte e provider adeguati all’integrazione del traffico voce nella nuova infrastruttura, per poter migrare al VoIP.

Per le sedi principali nella provincia di Milano (Cornaredo e Gessate) è stato quindi implementato un allacciamento in fibra con una banda simmetrica da 30 Mbps con il provider Timenet, in luogo di costose linee 4 o 6 Mbps in HDSL. Per le sedi piemontesi e per quella veneta sono state implementate, sempre con Timenet, linee da 4 Mbps in ULL ad alta velocità, con funzionalità di ridondanza e failover automatico.

LA MIGRAZIONE

Piergiacomo Garnero,  VE.DI

Piergiacomo Garnero,
VE.DI

Due anni orsono il cliente ha avviato quindi con Infovi un progetto pilota presso una delle sedi principali per valutare i benefici del VoIP, fornendo quindi al Gruppo Sanitario VE.DI un centralino IP basato su Asterisk con 20 telefoni SIP in prova per tre mesi, in affiancamento al PABX esistente.
“Abbiamo potuto verificare sul campo la qualità, l’elevata affidabilità e le potenzialità della soluzione full IP” – racconta il dott. Piergiacomo Garnero, responsabile della sede in cui è stato avviato il progetto pilota – “e quindi, alla scadenza del contratto con il fornitore del vecchio centralino, è stata effettuata la migrazione dell’intera sede alla soluzione VoIP, aprendo così la strada per la migrazione di tutto il gruppo”.

Ad oggi sono oltre 200 gli interni distribuiti tra tutte le sedi principali ed i punti prelievo periferici collegati in VoIP attraverso i centralini Asterisk ed in grado di parlare tra loro a costo zero pur trovandosi in sedi distaccate. Ad un anno dalla migrazione, Infovi ha condotto una simulazione sui meri costi legati alle linee dati e fonia per le sole sedi della provincia di Milano. Il Gruppo ha dimezzato l’esborso passando da oltre 90.000 Euro annui a Euro 45.000 incrementando contemporaneamente la qualità di infrastruttura e servizi. Grazie al risparmio ottenuto, il Gruppo è già rientrato delle spese di attivazione delle nuove linee internet (collegamento in fibra portato direttamente nella sede principale) e di acquisto della nuova infrastruttura VoIP. Le centrali VoIP sono state installate sull’infrastruttura virtualizzata già esistente, azzerando di fatto i costi dell’hardware e le necessità di manutenzione aggiuntive. Inoltre il cliente oggi dispone di funzionalità avanzate, quali ad esempio una statistica delle code e dei tempi medi di risposta eccellente, che gli consente di migliorare il servizio reso ai pazienti. Tale statistica, di difficile se non impossibile realizzazione con i centralini precedenti, viene alimentata tramite il software dei telefoni IP snom in uso e consente di monitorare e superare eventuali impasse del personale addetto alle prenotazioni dei servizi diagnostici, attraverso una gestione dinamica dei singoli agenti: un enorme beneficio, per un’azienda che vive del proprio rapporto diretto con la clientela.

Il progetto è durato in tutto oltre un anno e la migrazione ha avuto luogo in modalità granulare, sede per sede, facendo coincidere l’implementazione della nuova infrastruttura con la migrazione delle linee dati alla naturale scadenza dei contratti in essere.

I TELEFONI SIP di snom presso il Gruppo Sanitario VE.DI
Per realizzare questo progetto, decisamente complesso per la natura geograficamente distribuita del Gruppo, per l’eterogeneità delle infrastrutture da armonizzare e per le esigenze di risposta dinamica degli operatori alle chiamate in ingresso, Infovi ha scelto i terminali IP snom. Il Gruppo è dotato di circa 170 snom 710 e 30 snom 300, laddove questi ultimi furono installati nella prima sede migrata al VoIP, a posteriori del periodo di prova. Attualmente restano da migrare ancora una quarantina di interni della sede di Padova. I telefoni IP snom sono stati configurati tramite l’autoprovisioning per una maggior praticità, e nelle sedi con infrastruttura più recente sono alimentati tramite PoE. Su alcune utenze risulta essenziale anche la presenza dello switch nel telefono per evitare cablaggi aggiuntivi.

In quasi due anni dall’installazione, Infovi non ha riscontrato alcun malfunzionamento sui telefoni: finora sono state sostituite solo un paio di cornette.

il telefono IP snom 710

il telefono IP snom 710

Il FUTURO del VoIP presso il Gruppo Sanitario VE.DI
In un’ottica di miglioramento del servizio alla clientela e di impiego ottimale delle risorse, il Gruppo Sanitario VE.DI sta valutando l’implementazione di un numero unico per il centro prenotazioni (CUP), che non sia legato alla sede geografica ma “distribuito” tra tutte le sedi, in modo da consentire ai pazienti di prenotare presso qualsiasi dipendente un servizio in qualsiasi struttura. In questo modo la coda del CUP sarà gestita dalla centrale automaticamente in modo dinamico, consentendo di intervenire quale “agente CUP” anche ai dipendenti dei punti di prelievo del sangue, di norma meno impegnati tra le 9:00 e le 12:00. Per impostare un qualunque terminale IP quale “agente CUP” basta programmare un solo tasto funzione del telefono snom. Avvalersi di una tale semplificazione era assolutamente impensabile con le centrali tradizionali, se non con grandi sforzi, oltre che economici, anche di natura tecnica.

Continua a leggere

Ferrari, Lamborghini & Maserati hanno un nuovo potente vicino: 3CX


3CX-Logo-High-Resolution-1024x3723CX apre i propri uffici a Modena e consolida la propria presenza sul mercato italiano

LONDRA UK – 3CX, produttore del pluripremiato centralino VoIP per Windows 3CX Phone System, annuncia oggi l’apertura di 3CX Italia a Modena, quale nuova base operativa dell’azienda in Italia. Quarto mercato per estensione nell’ambito delle telecomunicazioni nell’Europa occidentale, l’Italia è un territorio chiave per 3CX. Situata in centroitalia, in un’area nota per l’ingegneria mecccanica ad alte prestazioni, Modena risulta la destinazione ideale per 3CX.

Nick Galea, CCEO,, 33CCX

Nick Galea, CEO, 3CX

Nick Galea, CEO di 3CX afferma: “In 3CX avevamo l’impressione che non ci fosse luogo migliore di Modena per aprire i nostri uffici, nel cuore dell’industria ingegneristica high tech italiana. Fermamente focalizzata sull’innovazione, 3CX è in ottima compagnia nelle vicinanze di Lamborghini, Ferrari e Maserati. Non vediamo l’ora di collaborare strettamente con i partner 3CX in Italia beneficiando del boom della domanda di soluzioni VoIP sul territorio.”

Loris Saretta, Channel Sales Manager di 3CX Italia afferma: “Aprire un nuovo ufficio a Modena è un importante passo per 3CX, che con 3CX Italia consolida significativmente la propria presenza sul mercato italiano. In questo modo possiamo assistere al meglio la nostra rete di partner e la nostra clientela. Con una soluzione versatile e competitiva quale il 3CX Phone System, ne anticipiamo la popolarità e continuiamo a crescere rapidamente.”

3CX Italia fornirà supporto tecnico e marketing ai partner e distributori 3CX, consentendo loro di fruire appieno delle crescenti opportunità del VoIP sul mercato italiano. La nuova sede integra un training centre e ospita il centro di assistenza tecnica locale, al fine di favorire l’incremento di fatturato dei partner attraverso un adeguato approfondimento delle rispettive conoscenze del 3CX Phone System.

La continua espansione di 3CX a livello globale è parte della strategia dell’azienda di portare il 3CX Phone System in aziende e istituzioni in tutto il mondo. 3CX ha già riscontrato nel corso dello scorso anno un rapido incremento della domanda per il 3CX Phone System in Italia come in Europa con l’apertura di una sede rispettivamente in Francia e in Polonia. Questa crescita è destinata ad aumentare con la progressiva migrazione delle aziende da sistemi telefonici proprietari a soluzioni software-based competitive e estremamente versatili.
Continua a leggere

I prodotti FRITZ! di AVM ora nei negozi Media World e Saturn


logoavmDal top di gamma del produttore berlinese al repeater wireless di fascia bassa, la neonata partnership commerciale tra AVM e Mediamarket S.p.A. consente da subito agli utenti dei FRITZ!Box di acquistare un’ampia scelta di prodotti premium del produttore berlinese nei punti vendita Media World e Saturn dislocati su tutto il territorio nazionale.

Berlino / Curno – Lo specialista berlinese delle reti e telecomunicazioni AVM annuncia di aver siglato un accordo con MEDIAMARKET S.p.A, prima catena di store per l’elettronica di consumo in Italia, che prevede, con effetto immediato, la commercializzazione dei pluripremiati prodotti FRITZ! attraverso i 116 punti vendita e le piattaforme online ad insegna Media World, Saturn e Media World Compra On Line sul territorio nazionale.

La partnership rappresenta il perfetto coronamento degli sforzi ed investimenti di AVM in Italia volti ad estendere la propria presenza al mercato consumer. A conclusione di un 2013 che ha visto un forte consolidamento del rapporto di AVM con le Telco, i rivenditori e gli installatori in ambito B2B ed un’iniziale presenza del produttore presso l’utenza consumer attraverso i più noti e-tailer, l’azienda ha valutato come particolarmente elevato il potenziale di crescita della propria quota di mercato in Italia attraverso una maggior penetrazione del mercato consumer. Alla luce degli ultimi sviluppi in fatto di connettività internet a banda larga in Italia e della crescita esponenziale e continuativa della domanda dei prodotti FRITZ! nel nostro Paese, la decisione di essere presenti negli store dedicati all’elettronica di consumo dell’azienda leader in Italia è risultata naturale.

Gianni Garita - Country Manager Italia - AVM

Gianni Garita – Country Manager Italia – AVM

“Abbiamo investito nella produzione di prodotti e accessori che rispondessero alle esigenze della clientela consumer italiana e triplicato l’organico del team in Italia rispetto al giugno dello scorso anno. In MEDIAMARKET S.p.A. abbiamo trovato il partner ideale per offrire alla nostra clientela consumer accesso ai nostri prodotti pluripremiati non solo tramite gli shop online ma anche attraverso una rete capillare di punti vendita sul territorio” commenta Gianni Garita, Country Manager di AVM per l’Italia.

Parallelamente MEDIAMARKET S.p.A. si assicura l’opportunità di diversificare in modo essenziale il proprio portafoglio prodotti rispetto alla concorrenza, proponendo dispositivi e accessori premium per la rete domestica in grado di fare davvero la differenza.

Dal FRITZ!Box 7490, l’attuale top di gamma di AVM, fino al FRITZ!WLAN Repeater 310, il wi-fi extender ideale per ampliare la portata di qualunque rete wireless, la griglia di prodotti AVM progressivamente disponibile presso tutti i punti vendita Media World e Saturn è particolarmente ampia e contempla una selezione d’eccellenza di tutte le linee di prodotti FRITZ!, incluse le prese smart per l’ingresso semplice nel mondo della domotica.

Adeguate politiche di formazione del personale Media World e Saturn, strategie display studiate ad hoc per i punti vendita e l’impiego degli strumenti di divulgazione di Media World al fine di presentare la neo-acquisita linea di prodotti premium per la rete domestica, garantiranno il successo dell’operazione.
Continua a leggere