Novità: gestione nativa dei terminali snom UC Edition con il server Lync


Logo di snom technology AG

Da subito la configurazione dei telefoni snom qualificati Microsoft Lync è gestita direttamente dal server Lync: questo sviluppo rappresenta una svolta epocale in termini di riduzione dei costi operativi, grazie all’estrema semplificazione dell’installazione di terminali dotati di un proprio firmware in ambiente Lync.

Berlino – snom technology pioniere del VoIP e produttore leader di telefoni IP per l’uso professionale, annuncia un nuovo traguardo nello sviluppo dei propri telefoni snom UC Edition qualificati per Microsoft Lync: da subito i terminali snom si avvalgono nativamente degli strumenti di gestione dei device attraverso il server Lync, assicurando un’installazione plug & play e una forte semplificazione dell’amministrazione dei terminali.

lync logoDotati di un proprio firmware specifico, i telefoni snom UC Edition qualificati per Lync, presentano caratteristiche che ne consentono la gestione “in-band”, si azzerano quindi le tipiche difficoltà di gestione dovute alla modalità di norma impiegata per il provisioning di terminali IP “standard”. L’implementazione di un ampio numero di terminali qualificati Lync non dotati di tale integrazione nativa richiedeva un notevole dispendio di tempo e risorse, oltre ai costi per eventuali infrastrutture aggiuntive, necessarie per la configurazione dei terminali.

L’azienda presenta tale innovazione e l’intera linea di prodotti qualificati Lync presso lo stand #1507 alla Enterprise Connect Orlando 2014, dal 17 al 19 marzo e in occasione di SMAU Roma, dal 19 al 20 marzo 2014.

“Il traguardo raggiunto rappresenta una svolta epocale, poiché contribuisce concretamente a smorzare le sfide che altrimenti accompagnerebbero la configurazione e personalizzazione dei terminali impiegati nelle aziende che si avvalgono di Lync per la telefonia,” commenta il Dr. Michael Knieling, COO di snom. “Ora i terminali snom UC Edition possono essere gestiti nativamente attraverso il server Lync senza rendere necessario alcun server aggiuntivo o l’uso di strumenti ad hoc per il provisioning”.

Ulteriori dettagli sulla configurazione e gestione dei terminali snom con Lync sono reperibili qui.

Le personalizzazioni necessarie, come lingua, orario, tasti funzione e similari, sono condotte dall’amministratore per singolo utente, gruppi di utenti o addirittura per intere filiali. Dato che tutto ha luogo tramite l’interfaccia di gestione del server Lync (PowerShell) si azzerano i costi e la complessità cagionati da infrastrutture di rete aggiuntive, eventuali corsi di formazione e relative attività di manutenzione.

microsoft_lync_optimierte_telefone_04

“La possibilità di impiegare gli strumenti di configurazione nativi di Lync con i telefoni snom UC edition, è un colpo di genio,” commenta il Microsoft MVP e Microsoft Silver Certified Partner Matt Landis valutando le nuove funzionalità sul suo popolare blog Windows PBX & UC Report. “Per la prima volta, gli amministratori Lync possono definire specifiche preferenze per i telefoni IP impiegati, in modo efficiente e diretto attraverso il server Lync, gestendo i terminali con gli strumenti presenti nel server Lync e in PowerShell. Le impostazioni configurate sono poi trasmesse in-band ai terminali. Ciò funziona sui telefoni impiegati sia all’interno sia all’esterno del vostro Lync Edge server evitando investimenti in server aggiuntivi per il provisioning, a volte scarsamente comprensibili e potenzialmente mal supportati”.

La linea di telefoni snom UC Edition include la serie 7xx dei telefoni snom e lo snom 821, i terminali garantiscono la fruibilità di un’ampia gamma di funzioni professionali in grado di soddisfare qualsiasi esigenza aziendale.

Informazioni su snom technology AG
Oltre alla sua sede di Berlino, Germania, snom conta filiali in Italia, Francia, Regno Unito, Taiwan e Stati Uniti e, grazie alla sua rete di partner commerciali, è presente in oltre 60 Paesi.

snom sviluppa prodotti software e hardware VoIP basati sullo standard aperto SIP (Session Initiation Protocol) che offrono una perfetta interoperabilità con numerose soluzioni IP. I telefoni IP di snom garantiscono elevatissimi livelli di sicurezza e sono particolarmente indicati per l’impiego professionale, presso aziende, ISP, Carrier o presso clienti OEM. Dagli home office alle PMI fino alle grandi imprese, qualsiasi azienda può semplificare la propria comunicazione lavorativa grazie ai prodotti IP di snom. Integrando il doppio stack SIP, i telefoni IP di snom sono compatibili praticamente con qualsiasi dispositivo telefonico basato su SIP ed anche con il Microsoft® Lync™ Server, la soluzione Unified Communications firmata Microsoft. La società americana ha infatti testato diversi dispositivi di snom, certificandone la compatibilità con Lync.

Fra i propri partner, snom annovera grandi imprese del calibro di Microsoft, Deutsche Telekom e Vodafone, ma anche aziende specialistiche del settore come Axiros, ESTOS, GSMK e Patton.

Per ulteriori informazioni sulle attività di canale di snom in Italia basta consultare il sito snomchannel.it. Informazioni sull’azienda e sui prodotti sono anche reperibili sul sito www.snom.com, Twitter e Facebook. E’ anche possibile unirsi al gruppo su LinkedIn o aggiungere snom alle proprie cerchie su Google+.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...