Abbattere i costi e migliorare il servizio: Il Gruppo Sanitario VE.DI passa al VoIP


VE-DI_Logo_highresCon 6 sedi dislocate in Piemonte, Lombardia e Veneto e oltre 25 punti di prelievo periferici, il Gruppo Sanitario privato VE.DI, convenzionato con il SSN, eroga servizi sanitari ambulatoriali, tra cui la diagnostica per immagini, visite ed esami specialistici ed analisi mediche condotte dai propri laboratori, attraverso strutture diagnostiche attrezzate con apparecchiature di altissima qualità.

SVECCHIARE UN’INFRASTRUTTURA IT/TLC ETEROGENEA
Per favorire la crescita dell’azienda nel nord Italia il Gruppo VE.DI. ha rilevato negli scorsi anni più attività di proprietà distinte, trovandosi a dover gestire, al termine delle rispettive acquisizioni, infrastrutture IT/TLC estremamente eterogenee e geograficamente distanti tra loro. Il Gruppo VE.DI. incarica quindi Infovi, specialista vicentino di virtualizzazione, infrastrutture di rete e telefonia e partner certificato snom SCE, di erogare servizi infrastrutturali a 360°, dando luogo ad una infrastruttura di rete, firewalling e VPN unificata, in grado di favorire la cooperazione tra le singole sedi e l’accesso remoto alle immagini diagnostiche per eventuali telerefertazioni. In sede di analisi delle varie infrastrutture presenti, Infovi ha individuato i punti deboli nell’infrastruttura telefonica tradizionale: ogni sede era dotata di centrali legacy limitate e tutte differenti, difficilmente integrabili tra di loro, non scalabili né in grado di supportare servizi aggiuntivi indubbiamente critici per il successo futuro dell’azienda, se non facendosi carico di oneri aggiuntivi rispetto ai già elevati canoni di locazione e manutenzione.

La sala d’attesa di uno dei centri diagnostici del gruppo VE.DI.

La sala d’attesa di uno dei centri diagnostici del gruppo VE.DI.

ABBATTERE I COSTI e MIGLIORARE IL SERVIZIO
La leva principale a favore dello svecchiamento tecnologico era la necessità di abbassare i costi operativi delle diverse sedi, unificando l’infrastruttura per la telefonia ed erogando a tutti gli operatori le stesse funzionalità attraverso una piattaforma per le telecomunicazioni scalabile ed in grado di supportare l’implementazione di nuovi servizi. Nella fase iniziale quindi il Gruppo si è dotato di un’infrastruttura di rete next generation, di nuovi server e di nuove linee dati, selezionando offerte e provider adeguati all’integrazione del traffico voce nella nuova infrastruttura, per poter migrare al VoIP.

Per le sedi principali nella provincia di Milano (Cornaredo e Gessate) è stato quindi implementato un allacciamento in fibra con una banda simmetrica da 30 Mbps con il provider Timenet, in luogo di costose linee 4 o 6 Mbps in HDSL. Per le sedi piemontesi e per quella veneta sono state implementate, sempre con Timenet, linee da 4 Mbps in ULL ad alta velocità, con funzionalità di ridondanza e failover automatico.

LA MIGRAZIONE

Piergiacomo Garnero,  VE.DI

Piergiacomo Garnero,
VE.DI

Due anni orsono il cliente ha avviato quindi con Infovi un progetto pilota presso una delle sedi principali per valutare i benefici del VoIP, fornendo quindi al Gruppo Sanitario VE.DI un centralino IP basato su Asterisk con 20 telefoni SIP in prova per tre mesi, in affiancamento al PABX esistente.
“Abbiamo potuto verificare sul campo la qualità, l’elevata affidabilità e le potenzialità della soluzione full IP” – racconta il dott. Piergiacomo Garnero, responsabile della sede in cui è stato avviato il progetto pilota – “e quindi, alla scadenza del contratto con il fornitore del vecchio centralino, è stata effettuata la migrazione dell’intera sede alla soluzione VoIP, aprendo così la strada per la migrazione di tutto il gruppo”.

Ad oggi sono oltre 200 gli interni distribuiti tra tutte le sedi principali ed i punti prelievo periferici collegati in VoIP attraverso i centralini Asterisk ed in grado di parlare tra loro a costo zero pur trovandosi in sedi distaccate. Ad un anno dalla migrazione, Infovi ha condotto una simulazione sui meri costi legati alle linee dati e fonia per le sole sedi della provincia di Milano. Il Gruppo ha dimezzato l’esborso passando da oltre 90.000 Euro annui a Euro 45.000 incrementando contemporaneamente la qualità di infrastruttura e servizi. Grazie al risparmio ottenuto, il Gruppo è già rientrato delle spese di attivazione delle nuove linee internet (collegamento in fibra portato direttamente nella sede principale) e di acquisto della nuova infrastruttura VoIP. Le centrali VoIP sono state installate sull’infrastruttura virtualizzata già esistente, azzerando di fatto i costi dell’hardware e le necessità di manutenzione aggiuntive. Inoltre il cliente oggi dispone di funzionalità avanzate, quali ad esempio una statistica delle code e dei tempi medi di risposta eccellente, che gli consente di migliorare il servizio reso ai pazienti. Tale statistica, di difficile se non impossibile realizzazione con i centralini precedenti, viene alimentata tramite il software dei telefoni IP snom in uso e consente di monitorare e superare eventuali impasse del personale addetto alle prenotazioni dei servizi diagnostici, attraverso una gestione dinamica dei singoli agenti: un enorme beneficio, per un’azienda che vive del proprio rapporto diretto con la clientela.

Il progetto è durato in tutto oltre un anno e la migrazione ha avuto luogo in modalità granulare, sede per sede, facendo coincidere l’implementazione della nuova infrastruttura con la migrazione delle linee dati alla naturale scadenza dei contratti in essere.

I TELEFONI SIP di snom presso il Gruppo Sanitario VE.DI
Per realizzare questo progetto, decisamente complesso per la natura geograficamente distribuita del Gruppo, per l’eterogeneità delle infrastrutture da armonizzare e per le esigenze di risposta dinamica degli operatori alle chiamate in ingresso, Infovi ha scelto i terminali IP snom. Il Gruppo è dotato di circa 170 snom 710 e 30 snom 300, laddove questi ultimi furono installati nella prima sede migrata al VoIP, a posteriori del periodo di prova. Attualmente restano da migrare ancora una quarantina di interni della sede di Padova. I telefoni IP snom sono stati configurati tramite l’autoprovisioning per una maggior praticità, e nelle sedi con infrastruttura più recente sono alimentati tramite PoE. Su alcune utenze risulta essenziale anche la presenza dello switch nel telefono per evitare cablaggi aggiuntivi.

In quasi due anni dall’installazione, Infovi non ha riscontrato alcun malfunzionamento sui telefoni: finora sono state sostituite solo un paio di cornette.

il telefono IP snom 710

il telefono IP snom 710

Il FUTURO del VoIP presso il Gruppo Sanitario VE.DI
In un’ottica di miglioramento del servizio alla clientela e di impiego ottimale delle risorse, il Gruppo Sanitario VE.DI sta valutando l’implementazione di un numero unico per il centro prenotazioni (CUP), che non sia legato alla sede geografica ma “distribuito” tra tutte le sedi, in modo da consentire ai pazienti di prenotare presso qualsiasi dipendente un servizio in qualsiasi struttura. In questo modo la coda del CUP sarà gestita dalla centrale automaticamente in modo dinamico, consentendo di intervenire quale “agente CUP” anche ai dipendenti dei punti di prelievo del sangue, di norma meno impegnati tra le 9:00 e le 12:00. Per impostare un qualunque terminale IP quale “agente CUP” basta programmare un solo tasto funzione del telefono snom. Avvalersi di una tale semplificazione era assolutamente impensabile con le centrali tradizionali, se non con grandi sforzi, oltre che economici, anche di natura tecnica.

Informazioni su snom technology AG

Fondata nel 1996 a Berlino, Germania, snom technology AG è uno dei pionieri nello sviluppo di telefoni IP di elevata qualità per aziende e operatori telefonici. Specializzata nel design e nella produzione di terminali e accessori VoIP basati sul protocollo SIP (Session Initiation Protocol) snom è nota per l’alta qualità, per l’efficienza dei prezzi e per la versatilità dei propri prodotti. snom si distingue anche per il proprio focus sulla sicurezza e sulla riservatezza delle conversazioni, da cui scaturisce il proprio impegno a fornire prodotti corrispondenti alle normative UE sulla privacy.
Totalmente indipendenti dai sistemi di terzi, i prodotti snom garantiscono un ritorno sull’investimento a lungo termine, consentendo di avvalersi con un singolo telefono, simultaneamente, di più servizi di telefonia di diversi produttori. I clienti ed i partner snom beneficiano della massima interoperabilità e flessibilità offerta dai terminali snom, inclusa l’integrazione plug & play e la compatibilità universale con piattaforme VoIP, applicazioni e servizi basati su SIP. Con sede centrale a Berlino, snom technology AG dispone di filiali in Italia, Francia, Regno Unito e Stati Uniti.

Una solida rete di partner commerciali ne assicura peraltro la presenza in 65 Paesi. Quale azienda presente a livello globale, snom offre localmente assistenza e formazione assicurando il massimo livello di servizio a clienti e partner. Per ulteriori informazioni su snom Italia, pregasi consultare http://www.snomchannel.it. Il sito aziendale é raggiungibile al link http://www.snom.com.

Informazioni su Gruppo Sanitario VE.DI

Un Gruppo specializzato in strutture diagnostiche attrezzate con apparecchiature di altissima qualità, che erogano servizi sanitari ambulatoriali, quali la Diagnostica per Immagini, visite ed esami specialistici e il Laboratorio di Analisi Mediche.

Informazioni su Infovi srl

logo_infovi_1366Fondata nel 2003 da Marco Ceccon e Alberto Maruzzo, Infovi è un’azienda vicentina che opera su tutto il territorio nazionale. Specializzata in tecnologie di virtualizzazione, networking, sicurezza e assistenza tecnica, affianca da oltre dieci anni i propri Clienti grazie ad una particolare attenzione all’efficienza, alla professionalità ed all’innovazione.

Grazie ad elevate competenze sui sistemi VoIP basati sul software open source Asterisk, alla certificazione Snom Premium VAR ed alla storica collaborazione con Timenet, fornitore di linee dati e VoIP di elevata qualità, Infovi progetta ed implementa soluzioni innovative ed in grado di abbattere i costi fissi e le limitazioni tecniche delle soluzioni di telefonia tradizionale.

L’approccio di Infovi consiste nell’analizzare a 360 gradi tutte le esigenze ICT dell’azienda, dall’infrastruttura virtualizzata alle linee dati e dalla sicurezza informatica alla presenza sul web, stabilendo un rapporto di fiducia e garantendo al Cliente una consulenza continua ed un’assistenza post-vendita rapida ed efficace.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...