3CX accelera la propria crescita in Germania con l’acquisizione di Askozia


Attraverso l’acquisizione 3CX si assicura il know-how di Askozia, la tecnologia Linux sviluppata dall’azienda e il parco clienti per un’incremento immediato della propria presenza sul territorio tedesco

Londra, UK ¦ Hannover, Germania – 3CX, produttore della nota soluzione software-based per le Unified Communications di nuova generazione, annuncia oggi l’aquisizione di Askozia, produttore tedesco di AskoziaPBX, un sistema telefonico IP basato su Asterisk. Con oltre 10.000 PMI che oggi impiegano la piattaforma Askozia, questa acquisizione è perfettamente in linea con la strategia di espansione globale di 3CX.

Fondata nel 2013, Askozia si è evoluta da progetto studentesco ad un’organizzazione ben consolidata e dotata di una tecnologia Linux particolarmente interessante. Colpita dalle competenze tecniche e dall’egregio lavoro svolto dal team Askozia, 3CX ha trovato nell’azienda un’eccellente opportunità di espandere la propria presenza sul territorio tedesco ma anche di integrare la tecnologia Linux di Askozia nel proprio prodotto a beneficio di tutta l’utenza 3CX su scala globale.

3CX assicura continuità e assistenza nella fase di transizione a clienti e partner Askozia. Tutti i clienti Askozia beneficieranno di una licenza gratuita 3CX e i rivenditori Askozia saranno presi in carico come partner 3CX.

Con l’acquisizioe dell’intero team Askozia e degli attuali uffici dell’azienda, 3CX estenderà anche fisicamente la propria presenza ad Hannover. Situata nel cuore della Germania, patria del CeBIT e sede di molte aziende rinomate, per 3CX Hannover è una location eccellente per seguire l’evoluzione del mercato tedesco.

Nick Galea – CEO, 3CX

Nick Galea, CEO di 3CX, afferma:

Questa acquisizione è un’altra pietra miliare nella storia di 3CX in Germania. Askozia dispone di un team di specialisti selezionati e di una tecnologia Linux, che ora integreremo nel nostro prodotto, tali per cui ci aspettiamo una rapida crescita sul suolo tedesco.

Sebastian Kaiser, CEO di Askozia, aggiunge:

In 3CX abbiamo trovato il partner ideale per dare continuità alla nostra storia di successo. Questa acquisizione ci consente di contribuire all’espansione di un importante attore del mercato delle telecomunicazioni, noto per il suo spirito pionieristico nello sviluppo di tecnologie per le comunicazioni basate su software. Siamo molto onorati di far parte di questa grande azienda e di dar forma insieme al futuro della telefonia VoIP in Germania.

Continua a leggere

3CX Corporate Sponsor della Fondazione OpenStack


3cx-logo-high-resolution-1024x372Il leader delle Unified Communications integrerà OpenStack in un PBX cloud-based ad hoc

LONDRA, GB e AUSTIN, TX 3CX, produttore del noto sistema per le Unified Communications di nuova generazione basato su software 3CX Phone System, ha annunciato il proprio ingresso nella Fondazione no-profit OpenStack® quale sponsor corporate. 3CX si unisce ad un gruppo selezionato di leader tecnologici che condividono la missione della Fondazione, ossia proteggere, rafforzare e promuovere OpenStack, il sistema operativo open source per il cloud.

Come parte del suo impegno verso OpenStack, 3CX integrerà OpenStack nel suo centralino. Copenstack_logo-700x203iò consentirà alle aziende di avere il proprio centralino dedicato nel cloud, senza alcun impatto lato gestione. In ambienti multitenant, ogni istanza della soluzione 3CX nel cloud sarà separata dalle altre, assicurando alle aziende il completo controllo dei propri dati e delle proprie impostazioni.

Attraverso il suo coinvolgimento con OpenStack, 3CX mette in grado un ampio numero di fornitori di servizi virtuali in hosting di offrire le Unified Communications ai propri clienti. Trattandosi di una piattforma open source matura, i futuri partner tra i provider di servizi hosting di 3CX beneficeranno di una rapida installazione e di ampi margini.

Nick Galea - CEO, 3CX

Nick Galea – CEO, 3CX

Nick Galea, CEO di 3CX afferma:

“3CX vede un grande potenziale nella comunitá OpenStack: il nostro intento è quello di consentire alle aziende di trarre da OpenStack il maggior vantaggio possibile, offrendo loro un modo semplice, scalabile ed economico di gestire la pripria infrastruttura di telefonia hosted.”

Danny Carreno, Responsabile dell’ecosistema di OpenStack afferma:

“Siamo lietissimi di dare il benvenuto a 3CX nella comunità OpenStack quale corporate sponsor della Fondazione OpenStack. 3CX é uno dei pochissimi sponsor attualmente attivi nel settore delle Unified Communications, siamo quindi entusiasti della collaborazione e del contributo di 3CX ai progressi della comunità. La collaborazione degli ingegneri di 3CX aiuterà la nostra comunità di sviluppatori globale a portare avanti gli standard aperti di archiviazione OpenStack in ambito enterprise.”

L’obiettivo della Fondazione OpenStack é di incrementare la portata dei cloud pubblici e privati basati su OpenStack, supportando i produttori di tecnologia interessati alla piattaforma e assistendo gli sviluppatori nella produzione del miglior software per il cloud. Attualmente il progetto consta di oltre 20 milioni di linee di codice. 630 aziende supportano il progetto OpenStack e la Fondazione OpenStack conta circa 63 mila persone coinvolte attivamente nella community.

Continua a leggere

3CX sul futuro delle telecomunicazioni: flessibilità, semplicità e canale a valore


3cx-logo-high-resolution-1024x372Infrastrutture “software-defined”, “all-IP”, virtualizzazione e cloud, web conferencing, sono tutti trend che 3CX ha anticipato, integrandoli nelle proprie soluzioni per la telefonia via IP. L’azienda ha trasferito ai propri partner la propria leadership tecnologica, consentendo loro di varcare insieme le porte del futuro.

Cipro – Sempre più aziende stanno migrando verso sistemi interamente IP e verso infrastrutture software-defined, abbandonando progressivamente dispositivi e hardware. In questo frangente, quale produttore di soluzioni per le telecomunicazioni interamente software-based, 3CX si rivela partner di rilievo per rivenditori ICT e installatori telefonici. Quale risultato della forte focalizzazione del vendor su piattaforme software e su Microsoft Windows, il centralino 3CX è più facilmente gestibile ed offre un’interoperabilità nativa con altre applicazioni in uso presso le aziende. Grazie all’architettura software, il vendor integra costantemente e molto rapidamente strumenti innovativi nel proprio centralino, una caratteristica a tutto beneficio dei partner 3CX, che non solo hanno modo di generare business ricorrente ma, a fronte dell’elevata interoperabilità della soluzione 3CX, possono creare proprie soluzioni end-to-end, aggiungendo notevole valore ai propri servizi.

Status quo e prospettive per il 2016

“Con una crescita a due cifre, il 2015 è stato un anno decisamente positivo per 3CX. Le nuove tecnologie immesse sul mercato e nello specifico la nuova release del 3CX Phone System, che integra le funzionalità di videoconferencing via web, sono state accolte con molto interesse. “Forti di questo successo, le nostre ambizioni per il 2016 fanno tutte capo ad una crescita aggressiva e massiccia, che intendiamo ottenere attraverso l’integrazione di ulteriori innovazioni tecnologiche nel nostro software: video web conferencing saranno integrati su larga scala nel prodotto 3CX e questo vale anche per software CRM” commenta Nick Galea, fondatore e CEO dell’azienda. Inoltre l’azienda intende portare ad un livello superiore l’integrazione dei dispositivi mobili nel proprio centralino. 3CX è sempre stata particolarmente innovativa sul campo nell’ambito della mobilità. Per prima ha reso disponibili client per smartphone (ora su Apple iOS, Android, Windows Phone), oggi perfettamente integrati nel sistema come regolari interni secondo il paradigma del “numero unico”: avvalersene è come condurre una qualsiasi telefonata via cellulare. Lo stesso dicasi per la tecnologia WebRTC, abbracciata da 3CX di recente a supporto delle comunicazioni attraverso il browser web, un trend che si sta sviluppando molto rapidamente. Il centralino 3CX è già in grado di ricevere chiamate tramite browser internet e quest’impiego si diffonderà sempre di più insieme alla trasmissione di contenuti video. Ciò significa che anche 3CX farà passi avanti investendo ulteriormente in questa tecnologia.

Infine la novità di quest’anno, ossia il centralino virtuale di 3CX, ad esclusivo appannaggio del cliente e non gestito in costellazioni “multitenant” come proposte da altri produttori, offre molte opportunità ai rivenditori, che non sono obbligati ad investire in anticipo per dar vita ad una propria offerta di telefonia via cloud con il centralino 3CX. Il 3CX Phone System virtualizzato è commercializzato con una struttura di licenze “pay as you go”, anche per i rivenditori. “E per le aziende più piccole viene fornito a prezzi davvero vantaggiosi. Una differenza enorme rispetto ad altre piattaforme cloud che richiedono enormi investimenti,” aggiunge Galea.

Nick Galea, CEO di 3CX

Nick Galea, CEO di 3CX

Flessibilità e semplicità d’uso le parole d’ordine per le future telecomunicazioni

In ambito aziendale, l’adozione di nuovi strumenti per le telecomunicazioni e l’abbandono del “vecchio” ha luogo sempre più lentamente di quanto ci si aspetti. La telefonia, come la conosciamo oggi (smartphone, telefono da tavolo, telefoni software) è un qualcosa a cui gli utenti non vogliono ancora rinunciare, al contrario, gli utenti aziendali desiderano poter scegliere tra l’uso delle nuove tecnologie alla vecchia maniera o con nuovi strumenti, sono perfettamente consci di tutte le possibilità offerte dalle nuove tecnologie e sono desiderosi di avvalersene, ma – per ora – senza rinunciare ai tradizionali strumenti di comunicazione. E’ la flessibilità ciò che l’utente aziendale vuole. Tra tre / cinque anni, le videocomunicazioni saranno una commodity, lo stesso vale per le comunicazioni tramite web browser. Quando sarà il momento, 3CX, che già oggi offre questi servizi, potrà annoverare un’esperienza pluriennale nel settore e soluzioni con migliaia di referenze attive.

“Sin dalla nostra fondazione, otto anni fa, produciamo centralini IP software-based e portiamo innovazione al mercato dei sistemi per le telecomunicazioni, non da ultimo abbracciando nuovi standard come WebRTC. La nostra rapidità di esecuzione, unita alla qualità delle nostre soluzioni e alla nostra esperienza sul campo, rappresenta un dei nostri maggiori vantaggi competitivi,” afferma Nick Galea, fondatore e CEO di 3CX.

Beneficiare di innovazioni importanti nell’ambito delle telecomunicazioni sarà via via molto più semplice per gli utenti finali ma la tecnologia alla base sarà sempre più complessa. Gli strumenti e quindi le modalità di fruizione aumenteranno, ma il modo in cui si comunica oggi non scomparirà. Vecchio e nuovo vanno quindi integrati in modo flessibile e dovranno essere facilmente utilizzabili. Un riscontro pratico? Quante aziende pensano ancora di dover avere un fax? Tra cinque anni sarà ancora così. Dato che l’industria deve mantenere questo tipo di offerta, dovrà essere in grado di integrarla in soluzioni di nuova generazione. Un altro esempio è il cosiddetto telelavoro: solo pochi utenti sono pronti ad operare esclusivamente in mobilità, una realtà che però sta cambiando rapidamente.

Proprio per questo la semplicità d’uso sarà uno dei paradigmi che decreteranno il successo delle aziende che operano nelle telecomunicazioni e 3CX ne ha fatto uno dei propri punti di forza. Il 3CX Phone System presenta il massimo livello di integrazione di funzionalità classiche e nuove tecnologie ma soprattutto è facilmente gestibile presso qualsiasi azienda che lavori con Windows. L’utente finale, qualora lo desideri, può gestire con la massima semplicità e in totale autonomia il proprio centralino 3CX, che si tratti di una installazione in loco o via cloud privato. Ciò assicura ai clienti 3CX il pieno controllo della soluzione, quindi la possibilità di svincolarsi da piattaforme che per ogni seppur minima variazione (p.es. aggiungere un nuovo interno) richiedono l’intervento di un tecnico.

L’ecosistema 3CX, chiave del successo

Lato canale 3CX è uno dei pochi produttori con una strategia commerciale interamente indiretta a qualsiasi livello e in qualsiasi segmento di mercato, senza discriminanti basate sul tipo di soluzione offerta. Anche il centralino cloud-based viene commercializzato tramite hosting partner, rivenditori e distributori. In questo modo i rivenditori possono mantenere il pieno controllo dell’intero processo di erogazione dei propri servizi, sviluppare proprie soluzioni intorno al servizio e trasformarsi loro stessi in operatori VoIP con la tecnologia 3CX, che ad esempio viene offerta alle piccole aziende a condizioni imbattibili. “Dato che il centralino di norma è una piccola parte dell’infrastruttura per la telefonia, è indubbiamente necessario disporre di un ecosistema di operatori VoIP, produttori di terminali, server e software o applicazioni aggiuntive. Nel tempo 3CX ha instaurato solide partnership tecnologiche e dispone di un canale a valore altamente competente che conta circa 15.000 rivenditori su scala globale, uno dei più grandi ecosistemi nel settore dei centralini telefonici”, conferma Galea. Anche nel 2016 l’azienda punterà allo sviluppo di questo ecosistema, trasferendo ai propri partner tutti i vantaggi competitivi e l’innovazione che caratterizzano le soluzioni 3CX. Continua a leggere

3CX vince il premio “Prodotto più Innovativo” con 3CX WebMeeting


3CX-Logo-High-Resolution-1024x3723CX, azienda sviluppatrice del centralino software di ultima generazione 3CX Phone System, ha sbaragliato i concorrenti nella categoria“Unified Communication” per il premio “Prodotto più Innovativo” con il nuovo prodotto 3CX WebMeeting. Questo è avvenuto in occasione del CeBIT 2015 di Hannover, una delle più importanti fiere IT del mondo. Il premio è stato ritirato dal CEO Nick Galea e da Markus Kogel, Sales Manager area EMEA.

IMG_1551

Monaco di Baviera, Germania  – 3CX WebMeeting è stato scelto per il suo uso innovativo della tecnologia WebRTC. WebRTC è la nuova piattaforma open standard di Google che consente agli utenti di lanciare webmeetings direttamente dal browser, senza dover scaricare ed installare nessun client. 3CX ha lanciato la versione hosted di 3CX WebMeeting nell’agosto 2014 e la versione on-premise nel febbraio 2015. Fin dal suo lancio 3CX WebMeeting ha ricevuto riscontri positivi sia dai partner che dagli utenti finali. 3CX WebMeeting è gratis fino a 10 utenti contemporanei per tutte le licenze di 3CX Phone System v12.5.

Il riconoscimento Innovationpreis-IT 2015 é assegnato da Initiative Mittelstand, noto portale on-line di informazione dedicato alle imprese di medie dimensioni che fornisce alle aziende aggiornamenti sui prodotti e le tecnologie più innovative disponibili.

Nick Galea, 3CX CEO ha detto:

“Questo premio è il riconoscimento di 3CX come un’azienda all’avanguardia nel settore della telefonia e dell’Unified Communications. Siamo i primi vendor ad offrire una soluzione di videoconferenza multi-punto su tecnologia WebRTC che è inoltre integrata con il nostro centralino senza costi aggiuntivi. Il premio “Prodotto più innovativo”, selezionato da una giuria di esperti, è un riconoscimento molto prestigioso in Germania e noi siamo molto felici del fatto che la nostra capacità di innovare venga riconosciuta all’interno del settore IT”

Il video della premiazione di 3CX in lingua originale (tedesco) è visionabile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=1SdnGmrwJ2Y

Continua a leggere

3CX WebMeeting ora disponibile anche in versione “on-premise”


3cx-logo-high-resolution-1024x372Con 3CX WebMeeting Server l’azienda offre una piattaforma intuitiva per le videoconferenze, installabile localmente, a prezzi accessibili.

LONDRA – 3CX, sviluppatore del PBX di nuova generazione 3CX Phone System per Windows basato su software, annuncia oggi la disponibilità del 3CX WebMeeting Server, la sua soluzione di web conferencing on-premise.

Basato su standard aperti, facile da installare e proposto ad un prezzo particolarmente competitivo, il 3CX WebMeeting Server rivoluziona il mercato delle soluzioni per le videoconferenze. Costi d’acquisto nell’ordine di centinaia di migliaia di euro e i cospicui investimenti in installazione e formazione specifica cui in precedenza le aziende dovevano far fronte per poter disporre delle classiche soluzioni proprietarie, appartengono ormai al passato: 3CX WebMeeting Server abbatte i costi e quindi le barriere alla fruizione di una soluzione per videoconferenze di alta qualità e intuitiva. Con un’unica installazione la piattaforma 3CX consente all’intero organico aziendale di organizzare meeting su scala globale con clienti e colleghi.

La soluzione 3CX WebMeeting Server installabile localmente, offre la stessa funzionalità e facilità d’uso delle comprovate versioni fruibili via cloud, assicurando nel contempo alle aziende il pieno controllo dei propri dati.

Web Conferencing intuitivo con WebRTC
3CX WebMeeting è una delle prime soluzioni di web conferencing con più partecipanti basata sulla tecnologia WebRTC (Web Real-Time Communication). WebRTC è il risultato del progetto open source di Google volto a creare comunicazioni in tempo reale tramite browser, senza la necessità di scaricare software aggiuntivi o plug-in. L’uso di WebRTC consente di partecipare ad una videoconferenza in un batter d’occhio senza dover installare alcun client e allora invece di infermità mi pizzichi un altro latte qualsiasi impedimento a partecipare alla riunione.

3CX WebMeeting

3CX WebMeeting

Una nuova soluzione accessibile per conferenze di alta qualità
3CX Webmeeting consente ai dipendenti di tenere più riunioni, condurre presentazioni più efficaci e risparmiare tempo e spese di viaggio. Le videoconferenze possono essere arricchite con la condivisione dello schermo, mentre i webinar e i corsi di formazione diventano interattivi integrando funzioni avanzate quali l’alzata di mano e la lavagna, tipiche dei corsi tenuti in aula.

Condizioni competitive democratizzano l’accesso alle soluzioni per videoconferenze
3CX impone nuovi standard di prezzo nel settore delle videoconferenze. Dato che i software per videoconferenze di terzi continuano ad essere proprietari oltre che particolarmente costosi da installare e manutenere, 3CX WebMeeting Server presenta un rapporto prezzo/funzionalità altamente competitivo. Inoltre la piattaforma può essere utilizzata con hardware video di qualità eccellente, sebbene a basso costo, grazie agli standard aperti.

Nick Galea, CEO di 3CX afferma:
“3CX WebMeeting Server ci permette di soddisfare una più ampia gamma di aziende che necessitano di una soluzione di web conferencing accessibile e di facile implementazione, in grado di garantire il pieno controllo dei dati. Ormai gli utenti finali tendono ad escludere sistemi di conferenza dai costi esorbitanti e di difficile manutenzione. Proprio qui interviene 3CX offrendo alla clientela la prima piattaforma per conferenze web installabile in loco e dai costi contenuti.”

Prezzi:
25 partecipanti – €1.995
50 partecipanti- €3.500
100 partecipanti- €5.995
250 partecipanti- €9.995

Download e documentazione

Continua a leggere

Massima interoperabilità per 3CX Phone System e i telefoni IP di Htek


3cx-logo-high-resolution-1024x372Con l’aggiornamento del 3CX Phone System alla versione 12.5, il centralino IP per windows della multinazionale cipriota presenta la piena compatibilità con tutti i modelli di telefoni IP del produttore orientale Htek.

Londra – 3CX, produttore del pluripremiato centralino VoIP 3CX Phone System, e Htek produttore di telefoni IP, annunciano oggi una nuova partnership, volta a fornire una soluzione di telefonia completa e perfettamente interoperabile.

La partnership assicura la piena compatibilità tra il 3CX Phone System e i telefoni IP Htek, e consente ad utenti e rivenditori di avvalersi di una soluzione affidabile e particolarmente versatile a prezzi molto competitivi. Grazie alla funzione di provisioning ‘plug and play’ del 3CX Phone System, gli utenti possono implementare i telefoni IP di Htek in pochi minuti. Inoltre tutti i futuri aggiornamenti di software e firmware saranno convalidati sia da 3CX sia da Htek per assicurare la massima compatibilità nel tempo. I seguenti telefoni IP Htek sono ora supportati dal 3CX Phone System: Htek UC802, UC803, UC804, UC840, UC842, UC806, UC860, UC862.
860(menu)

Nick Galea, CEO di 3CX afferma:
“In combinazione con il 3CX Phone System, i telefoni IP di buona qualità e convenienti prodotti da Htek, danno luogo ad una soluzione per la telefonia a basso costo, adatta a qualsiasi tipo di azienda. Ora i nostri clienti possono optare per i terminali IP di Htek con la certezza di beneficiare di tutte le funzionalità che caratterizzano il 3CX Phone System ad un prezzo imbattibile.”

Navy Ding, CEO di Htek afferma:
“Scegliere il 3CX Phone System in combinazione con i terminali IP HD per l’uso professionale di Htek equivale ad avvalersi di una soluzione potente a basso costo. Noi offriamo il miglior rapporto prezzo/prestazioni nel settore, assicurando al mercato delle PMI un eccellente valore aggiunto.”

Continua a leggere

3CX pronta a sbaragliare il mercato delle video-conferenze con l’acquisizione di e-works


3CX-Logo-High-Resolution-1024x3723CX acquisisce la rivoluzionaria tecnologia WebRTC di e-works per fornire soluzioni di conferenze via web integrate e client-free

LONDRA (UK) e MODENA (IT) – 3CX, produttore del pluripremiato centralino VoIP per Windows, il 3CX Phone System, annuncia l’acquisizione di e-works, l’azienda italiana specializzata nella produzione di sistemi per videoconferenze. Dopo un primo accordo che aveva visto 3CX acquisire le licenze della tecnologia di web conferencing di e-works nell’ottobre del 2013, 3CX ha acquistato la compagnia come parte del piano strategico di sviluppo della propria soluzione per le videoconferenze, il 3CX WebMeeting.

L’acquisizione unisce due aziende perfettamente compatibili, ove sia 3CX sia e-works sono annoverati tra i pionieri nello sviluppo di tecnologie per le comunicazioni basate su software e sono noti quali propugnatori degli standard aperti. 3CX è il produttore leader di centralini software basati su standard aperti per Microsoft Windows ed e-works, fondata nel 1999 e tra i primi produttori delle soluzioni per le conferenze via web, ha rivoluzionato il mercato con la propria tecnologia avanzata. L’azienda si concentrerà ora sulla produzione del 3CX WebMeeting affiancando tale attività allo sviluppo di soluzioni per i propri clienti tra cui BT, Fiat e la Provincia di Trento. Infine e-Works opererà quale filiale di 3CX in Italia. Con una presenza sul territorio nazionale, 3CX intende soddisfare al meglio la crescente domanda del proprio 3CX Phone System in Italia.

3CX WebMeeting – a breve disponibile
L’imminente lancio del 3CX WebMeeting introdurrà sul mercato la prima soluzione per video-conferenze multiutente che impiega WebRTC. La rivoluzionaria tecnologia WebRTC di Google consente alle comunicazioni voce e video di aver luogo attraverso un browser internet che supporti gli standard aperti; ciò implica che i partecipanti saranno in grado di partecipare a meeting online senza dover scaricare alcun software o plug-in aggiuntivi.

Nick_highres

Nick Galea, CEO, 3CX

Nick Galea, CEO di 3CX afferma:
“A fronte del ruolo pionieristico ricoperto da entrambe le aziende nel campo delle tecnologie software-based per le comunicazioni, l’acquisizione di e-works fa parte della nostra visione strategica a lungo termine di consolidare la nostra leadership in termini di innovazione. L’acquisizione e l’imminente annuncio del 3CX WebMeeting rafforzerà in modo significativo la nostra presenza sul mercato delle Unified Communications. Con la tecnologia all’avanguardia di e-works capitalizzeremo sulla crescita di WebRTC, a nostro avviso in grado di rivoluzionare l’industria delle telecomunicazioni.”

Stefano Spattini, CEO di e-works afferma:
“Siamo estremamente lieti di condividere la lungimirante visione di 3CX sull futuro delle Unified Communications. Il 3CX Phone System è una piattaforma dotata di un’impareggiabile versatilità e il lancio del 3CX WebMeeting conferirà all’azienda il ruolo di precursore nell’uso di WebRTC. Uniti nel nostro impegno verso l’innovazione e gli standard aperti, non vediamo l’ora di dare insieme il via alla conquista del mercato del VoIP”.

Note per gli editori
3CX WebMeeting (www.3cx.com/web-conferencing)
Pienamente integrato nel 3CX Phone System, 3CX WebMeeting viene fornito in forma di funzione aggiuntiva fruibile in modalità hosted, i clienti di 3CX potranno quindi avvalersi delle funzioni di web conferencing senza installare alcun server aggiuntivo o cagionare un maggior fabbisogno di banda. 3CX WebMeeting consente agli utenti di arricchire le proprie chiamate con una presenza video, condividere la navigazione web e ospitare presentazioni e webinar avvalendosi della piena funzionalità delle Virtual Classroom.
Continua a leggere